Tricopigmentazione: che cos’è e a cosa serve?

Trapianto capelli | Prontocapelli

La Tricopigmentazione è una tecnica che permette di mascherare la caduta dei capelli, andando ad agire direttamente sulle zone più diradate secondo varie tecniche.

La Tricopigmentazione è un metodo di micro pigmentazione specifica per il cuoio capelluto, consiste nel depositare sotto cute i pigmenti con l’obiettivo di riprodurre nel modo più realistico possibile la presenza del capello. Questa tecnica risponde principalmente all’esigenza di attenuare problemi di calvizie e s’integra discretamente anche con altre soluzioni per sopperire al diradamento come ad esempio il trapianto capelli ed altre.

La Tricopigmentazione è una delle tecniche più recenti per risolvere o attenuare il problema del diradamento della chioma, non comporta nessuna controindicazione poiché i pigmenti sono inseriti nello strato più superficiale del derma per questo, si tratta di una tecnica semipermanente. È un trattamento reversibile, anallergico e biocompatibile.

A che cosa serve la Tricopigmentazione?

Come già anticipato, è utile per chi ha problemi di calvizie in quanto può intervenire ottenendo effetti diversi:

  • Effetto rasato –> ideale per chi porta i capelli molto corti e per chi è interessato da alopecia totale o universale. La Tricopigmentazione riproduce l’effetto capello rasato in maniera quasi impercettibile rispetto al resto della capigliatura, ottenendo l’effetto più naturale possibile. Agisce attraverso il deposito microscopico e puntiforme di pigmento.
  • Effetto densità –> è indicato per chi ha un diradamento con capelli medi o lunghi. L’obiettivo è ricreare una chioma più folta, riducendo la visibilità del cuoio capelluto. Può essere una valida soluzione per sopperire alla calvizie femminile.
  • Copertura delle cicatrici –> atta a coprire cicatrici di tipologia non patologica e in buono stato di guarigione. Le cicatrici sulla cute sono una condizione abbastanza comune, e sono per lo più dovute a lesioni accidentali, interventi chirurgici ed altri. Sulle cicatrici non possono ricrescere capelli per questo la Tricopigmentazione è utile per minimizzarle visivamente.

Concludendo, questa tecnica risulta adatta per tutti coloro che vogliono mascherare il diradamento e la caduta dei capelli o cicatrici sul cuoio capelluto, essendo una tecnica non invasiva può essere praticata in tutta sicurezza da un’equipe specializzata.

Effettua il check-up gratuito

Ti aspettiamo nelle nostre sedi di Rovigo e Ferrara per un consulto con i nostri tricologi!


Leggi anche questi articoli