Caduta dei capelli e autostima: cosa fare? Come risolvere?

cadutadeicapelli_autostima

Il 2019 ormai è arrivato e i buoni propositi promettono di affrontare situazioni che sono state tralasciate per troppo tempo, c’è chi si vuole rimettere in forma, chi invece vuole seguire uno stile di vita sano, chi vuole abbandonare la pigrizia e anche chi decide finalmente di fare i conti con problemi di caduta dei capelli.

Non è facile affrontare le proprie preoccupazioni, infatti, spesso la caduta dei capelli è percepita in modo molto negativo e senza vedere una soluzione al problema quando invece è possibile fare qualcosa!

È indubbio che per qualcuno perdere i capelli porti ad un senso di insicurezza e perdita di autostima, poiché il rapporto con gli altri si fa sempre più difficile e si pensa che tutti notino il nostro problema, ma non è sempre così. La società d’oggi, è vero, si basa molto sull’aspetto fisico e si sa che i capelli rappresentano una parte importante della nostra immagine, anche se non sono tutto ovviamente, e si vorrebbe averli sempre in ottimo stato. Ma allora che cosa si può fare?

In alcuni casi farsi prendere dall’ansia e dalla fretta non rende risolvibile il problema, infatti, correre a comprare lozioni e shampoo senza essersi fatti consigliare è assolutamente controproducente perché si rischierebbe solo di perdere tempo senza ottenere risultati, per questo è opportuno chiedere la consulenza di uno specialista. Quest’ultimo, dopo una visita, sarà in grado di identificare le possibili cause che hanno indotto la caduta dei capelli, infatti, agire su queste è fondamentale per risolvere il problema.

La perdita dei capelli è dovuta a diversi fattori, tra cui: scarsa pulizia, tricopatie, malattie autoimmuni, squilibri ormonali ed altre patologie, ecco perché non esiste una cura universale al problema ma dev’essere studiato un trattamento personalizzato e mirato.

Le soluzioni alla caduta dei capelli possono essere trattamenti topici con prodotti igienici adatti a pulire il cuoio capelluto a fondo permettendo così a sostanze curative di penetrare ed agire, inoltre, esistono anche apparecchi in grado di stimolare la microcircolazione della cute, elemento basilare per il corretto funzionamento del metabolismo dei follicoli piliferi.

Qualora invece non fosse possibile intervenire con trattamenti di cui sopra per la caduta definitiva e genetica, allora esistono soluzioni alternative come ad esempio il trapianto di capelli e l’infoltimento. In questi campi, negli ultimi anni, la ricerca ha fatto passi da gigante offrendo ottimi risultati, ecco perché si consiglia di rivolgersi a un centro tricologico specializzato per ricevere tutte le informazioni utili.

Effettua il check-up gratuito

Ti aspettiamo nelle nostre sedi di Rovigo e Ferrara per un consulto con i nostri tricologi!


Leggi anche questi articoli

Tricopress

Si tratta di un macchinario in grado di svolgere un massaggio al cuoio capelluto ed è particolarmente utilizzato nei trattamenti … Vedi articolo