Vai al contenuto

Facciamo chiarezza sui capelli deboli. Cosa sono e come nutrirli.

Definizione di capelli deboli: come si presentano?

Nel corso del tempo ognuno di noi ha imparato a conoscere e gestire la propria chioma.

Sappiamo come lavarla e i prodotti di cui necessita, sappiamo come reagisce all’umidità e i suoi tempi di asciugatura. Proprio per questi motivi è impossibile non accorgersi quando è in corso un’anomalia.

Quando la chioma inizia ad essere spenta, arida e i capelli a cadere con facilità, abbiamo la certezza che i capelli si stanno indebolendo.

Con capelli deboli intendiamo la categoria di chioma che, di norma, non ci appartiene.

Il compito del tricologo è quello di andare a scovare il fattore interno o esterno che è andato a compromettere la natura stessa del capello.

Dove si manifesta l’indebolimento dei capelli?

Come per le piante malate le cui foglie sono secche o a chiazze, anche le tricopatie si manifestano attraverso i capelli secchi ma, le origini dei problemi si trovano in profondità.

La zona in cui è doveroso intervenire per ristabilire l’equilibrio della chioma è il bulbo pilifero, posizionato nello strato più profondo della cute. Qui si ricevono le sostanze nutritive necessarie allo sviluppo delle cellule che, dopo un processo di cheratinizzazione,  andranno a formare il capello.

L’altra parte della chioma in cui si verificano alterazioni è la cuticola, ossia quella membrana sottile che riveste il capello esternamente. Le squame che la compongono sono cellule appiattite e sovrapposte le une alle altre, costituite da una serie di strati cheratinosi.

La sua integrità è molto importante per prevenire l’indebolimento dei capelli, in quanto, tale membrana, protegge il capello dalle sostanze nocive disperse nell’ambiente.

Capelli deboli e soluzioni

La prima cosa da fare con i capelli deboli è una visita tricologica.

In passato la figura di riferimento per i capelli era il dermatologo ora, invece, ha preso piede il tricologo. Quest’ultimo è in grado di esaminare il capello e trovare le cause del problema, siano esse una tricopatia o delle cattive abitudini che alterano il normale equilibrio della chioma.

Monitoraggio e Tricostest sono gli strumenti di cui si avvale il tricologo per poter delineare la cura corretta. Come per tutte le malattie, anche per i capelli più si aspetta a prenotare una visita e più a lungo quest’ultimi torneranno allo stato originario.

L’ozonoterapia e l’ossigenoterapia sono di grande aiuto ai capelli deboli, secchi e sfibrati.

Contattaci senza alcun impegno

Il nostro Team è sempre a disposizione per fornire ulteriori consigli e informazioni.

Contattaci
Autore:
Prontocapelli
Scegliere Prontocapelli significa rivolgersi agli specialisti della salute dei capelli, per risolvere i problemi di calvizie, diradamento, caduta temporanea, forfora e grasso.

Approfondimenti

Leggi tutto