Riparazione protesi capelli: intervista all’esperto Prontocapelli

riparazione_protesi

L’infoltimento è un valido metodo per sopperire alla caduta dei capelli, ne esistono in commercio diverse tipologie e in conformità a quella scelta è possibile procedere alla manutenzione e riparazione della protesi per capelli.

Quali sono le domande più frequenti sul tema “riparazione protesi”?

L’intervista alla nostra esperta Prontocapelli, Cinzia Raimondi, può chiarire molti dubbi in materia.

Salve Cinzia, quando un portatore di protesi chiede una riparazione solitamente di che tipologia, si tratta? Quali sono i tipi di riparazioni più frequenti?

Le tipologie di riparazioni che la maggior parte dei clienti chiede presentano essenzialmente due tipi di problemi: il diradamento di una parte dei capelli e l’usura dell’ancoraggio alla base dell’infoltimento.

Per quanto riguarda il primo tipo, il portatore presenta una protesi che ha zone meno folte di capelli, con un effetto non omogeneo e a volte, decisamente vistoso, che può mettere a disagio la persona nel relazionarsi con gli altri.

La seconda tipologia è l’usura dell’ancoraggio della protesi, che può essere imputata a due cause, il passare del tempo e l’intensità dell’uso, oppure a comportamenti sbagliati del cliente nell’utilizzo del prodotto d’ancoraggio. Nel primo caso l’usura si presenta come conseguenza naturale in quanto, gli infoltimenti hanno un periodo di durata, che varia in base alla tipologia e ai materiali impiegati. Per quanto riguarda invece il logoramento dell’attacco, questo può dipendere anche da un uso non corretto di prodotti d’ancoraggio, come ad esempio l’uso ripetuto di strisce biadesive apposte le une sopra le altre, diventa quindi opportuno intervenire sul bordino all’interno dell’infoltimento che si presenterà indebolito.

Per i problemi sopra esposti, diradamento e usura, esistono delle soluzioni poiché entrambe sono riparabili. Per sopperire al diradamento è opportuno intervenire sulle zone che presentano pochi capelli e inserirne di nuovi, facendo attenzione che il tipo di capello sia uguale al precedente e rispettando una certa proporzione durante l’applicazione. L’usura dell’ancoraggio può essere affrontata sostituendo il bordino posto alla base dell’infoltimento e quindi ripristinando le originali condizioni d’uso.

Quali sono i tempi di attesa per una riparazione?

Solitamente l’attesa varia in base al tipo di problema presentato, alla particolarità della zona da ripristinare, e all’urgenza del cliente, in ogni caso si fa il possibile per restituire la protesi nel più breve tempo possibile.

Quali sono i costi?

I costi della riparazione di una protesi per capelli sono variabili perché in prima analisi si deve valutare il tipo d’intervento e quantificare il prezzo in base all’importanza del lavoro di ripristino. Quando l’infoltimento si presenta però danneggiato in maniera considerevole e la riparazione si rivela complicata e particolarmente costosa, il consiglio è di sostituirlo con uno nuovo.

 


Leggi anche questi articoli

Manutenzione Integra

L'infoltimento Integra non richiede particolare manutenzione per questo è molto semplice da gestire ed è adatto a tutte quelle persone … Vedi articolo