Perdita dei capelli in autunno? 5 consigli su come curarla

capelli in autunno

Durante l’autunno i capelli subiscono una caduta improvvisa, in quanto diventano più deboli e fini, e quindi si spezzano con facilità.

Secondo alcuni ricercatori, in questo periodo dell’anno i capelli subiscono un avvenimento chiamato muta, ossia il cambio del pelo, per adeguarsi alla nuova stagione. Altri invece sostengono che sia dovuta a danni provocati dagli agenti atmosferici: sole, mare, vento principalmente.

Come possiamo renderci conto che i nostri capelli stanno cadendo? Una diminuzione di 150 capelli circa al giorno non fa paura, specialmente durante il cambio di stagione, autunno su tutte. Non a caso anche le foglie cadono e pure noi esseri umani siamo soggetti a caduta. I motivi della perdita possono essere tanti, alcuni possono riguardare i cambiamenti ormonali, come ad esempio la sospensione della pillola, un aborto spontaneo o la nascita di un figlio.

Un metodo per capire se realmente i nostri capelli stanno cadendo è prendere una ciocca di capelli e tirarla dolcemente, se in mano ne rimangono 5, di quelli con la radice, o anche di più, significa che molto probabilmente ne stiamo perdendo troppi, specialmente se questa perdita avviene nella zona dietro, quella della nuca, in quanto questo è proprio l’ultimo punto in cui i capelli scompaiono.

Delle analisi del sangue possono essere utili per visionare lo stato di salute del vostro cuoio capelluto, in quanto ci possono essere carenze di zinco o di ferro, oppure un malfunzionamento della tiroide.

Per curare la perdita dei capelli in autunno consigliamo:

  1. una sana alimentazione, frutta e verduta contengono sostanze nutrienti e fondamentali per la salute del cuoio capelluto ( vitamina B, acido folico, ferro e zinco).
  2. shampoo e balsami specifici, rinforzanti e anticaduta.
  3. un uso corretto della piastra, non usarla troppo spesso o a temperature troppo elevate.
  4. asciugature poco aggressive, utilizzando un phon delicato.
  5. una visita specialistica presso un centro tricologico dove esperti del settore, con un check-up gratuito, analizzeranno lo stato di salute dei vostri capelli.

Leggi anche questi articoli

Trapianto di capelli: quando ricrescono i capelli?

Quali sono le tempistiche di ricrescita dei capelli dopo essersi sottoposti al trapianto di capelli? Nelle prime settimane i miglioramenti sono quasi impercettibili ma vediamo assieme quali sono le tempistiche!

Anamnesi

L'anamnesi è la raccolta clinica di informazioni sui precedenti della vita di una persona a scopo diagnostico, come nel caso … Vedi articolo