Forfora secca e caduta dei capelli: rimedi?

forforasecca-capelli

La forfora è una patologia discretamente diffusa, si manifesta con una produzione abbondante di squame biancastre che si staccano dal cuoio capelluto e si depositano su capelli e vestiti. La forfora si presenta in due tipologie: grassa o secca. Nel caso di forfora (pitiriasi) secca le scaglie sono fini e di colore chiaro. La forfora secca si presenta quando il processo di rinnovamento cellulare del cuoio capelluto rallenta causando il distacco delle cellule cornee, che unendosi tra loro formano residui visibili. La desquamazione può aumentare in periodi di forte stress e soprattutto nella stagione invernale. La forfora secca può portare un senso di prurito, più o meno acuto secondo il caso, dato appunto dall’iperproliferazione cutanea.

La forfora secca può causare la caduta dei capelli?

La forfora secca è un disturbo, che se non è curato tempestivamente e abbinato ad altri fattori, può concorrere ad aumentare la caduta dei capelli specialmente nei soggetti più predisposti. La patologia, infatti, può favorire l’insorgenza d’infezioni causate da micro-organismi di diversa natura che irritano il cuoio capelluto e possono provocare anche lesioni da eccessivo strofinamento. La cute si presenta più fragile e vulnerabile agli attacchi esterni.

Quali sono i rimedi della forfora secca?

La forfora secca è una patologia curabile, soprattutto per quanto riguarda i casi più lievi, con prodotti e trattamenti appositi.

I trattamenti anti-forfora più efficaci sono quelli che svolgono le seguenti funzioni:

  • distaccamento della parte squamosa dello stato corneo del cuoio capelluto;
  • azione disinfettante, antimicotica e antipruriginosa;
  • rendere penetrabili le sostanze attive e antimicrobiche;
  • stimolazione delle difese immunitarie del corpo;
  • normalizzazione delle condizioni idro-lipidico della cute.

Per combattere la forfora secca si consiglia di effettuare lavaggi quotidiani dei capelli eliminando gli effetti visivi più sgradevoli e alleviando così la sensazione di prurito. I prodotti da utilizzare sono prodotti igienici scientificamente testati e sensibili che sono suggeriti come coadiuvanti di un ciclo di trattamenti antiforfora specifici. In alcuni casi, specialmente per la forfora patologica, il disturbo non è risolto con un solo trattamento ma è necessario effettuare delle terapie ciclicamente.

Un elemento che può influire sull’iperproliferazione della forfora secca è l’alimentazione, infatti, è fondamentale garantire all’organismo il giusto apporto di certe sostanze come: amminoacidi solforati, omega-3, antiossidanti e vitamine B (contenute in frutta, verdura, carni bianche e pesce).

Una dieta sana e bilanciata, associata a un controllo del fenomeno, sono fattori importanti per prevenire e ridurre la patologia della forfora secca. Per verificare lo stato di salute della chioma è buona norma eseguire un check up presso strutture specializzate.

Per ulteriori informazioni, non esitare a scriverci: info@prontocapelli.it


Leggi anche questi articoli

Tricopress

Si tratta di un macchinario in grado di svolgere un massaggio al cuoio capelluto ed è particolarmente utilizzato nei trattamenti … Vedi articolo