Quanto costa una parrucca per chemioterapia?

parrucca_costo

La parrucca per chemioterapia deve rispondere a determinati parametri per essere confortevole e non creare irritazioni e fastidi, infatti, non tutte le parrucche sono uguali e adatte per cuti delicate. La qualità dei materiali e il tipo di lavorazione garantiscono il rispetto degli standard e influiscono sul valore della parrucca.

Il costo di una parrucca dipende, infatti, dalle caratteristiche intrinseche della stessa, ossia dalla lavorazione dei materiali, dal tipo di calotta e di capelli, inoltre, e deve rispettare ceri parametri, come:

  • anallergicità;
  • traspirabilità;
  • leggerezza.

Possiamo dividere le parrucche in due macro-aree secondo il tipo di capello:

  • parrucca in fibra;
  • parrucca naturale.

Vediamo quali sono le caratteristiche e i costi.

Parrucca in fibra

La parrucca in fibra è in pratica identica ai nostri capelli e non si nota nemmeno la differenza. Anche al tatto questa si presenta morbida e di texture molto simile al capello naturale.

Tra le caratteristiche principali troviamo:

  • Facilità di gestione –> la fibra mantiene la piega, anche dopo il lavaggio è molto semplice e veloce da portare.
  • Leggerezza –> la fibra è leggera per cui non appesantisce la testa.
  • Non è igroscopica –> essendo una fibra non assorbe umidità restando così liscia senza creare problemi di eccessivo volume.

Il costo di queste parrucche può variare da 290 a 590 euro.

Parrucca naturale

La parrucca naturale è composta da capelli umani, che possono essere di diversa qualità in base alla provenienza e lavorazione, quest’ultima andrà a influire sull’effetto finale, sulla lucentezza e movimento del capello.

Le principali caratteristiche di queste parrucche sono:

  • Durata –> curate e igienizzate durano a lungo nel tempo.
  • Acconciatura –> essendo in capelli naturali è possibile acconciarle, asciugarle con phon, fare la piega o piastrarle.
  • Colorazione –> è possibile tonalizzarne il colore e permanentare i capelli.

Queste parrucche richiedono una maggior manutenzione, dopo il lavaggio, infatti, si deve procedere con la piega poiché non mantengono l’acconciatura come quelle in fibra.

Hanno un costo superiore a quelle in fibra che parte dai 600 euro per arrivare anche a 2.000 per lunghezze importanti.

La scelta della tipologia di parrucca è soggettiva, poiché correlata alle necessità dalla persona, in entrambi i casi queste possono essere assimilate a dispositivi medici proprio in virtù dell’aiuto anche psicologico che offrono.

Si consiglia di chiedere il parere di un esperto presso un centro tricologico specializzato poiché in grado di offrire informazioni e indicare la soluzione più adatta, garantendo il rispetto della privacy e un servizio puntuale di assistenza e la manutenzione.

Contattaci senza alcun impegno

Vieni a trovarci in una delle nostre sedi per una consulenza gratuita con personale specializzato!


Leggi anche questi articoli

La parrucca: un passo importante

Ricorrere alla parrucca in caso di malattia è un momento delicato nella vita di una donna. Vediamo insieme come affrontare questo passo importante.

Come lavare una parrucca in fibra sintetica?

Come si mantiene una parrucca sintetica? Come va lavata? Quali sono gli aspetti da non sottovalutare per averla sempre bella e lucida? In questo post cercheremo di rispondere a tutte queste domande