Caduta dei capelli: la tinta è sconsigliata?

tinta-capelli

Spesso, le persone che si trovano ad affrontare problemi di caduta dei capelli non sanno se è opportuno o meno fare la tinta per coprire i capelli bianchi poiché pensano, infatti, che questo trattamento possa aggravare il fenomeno. È vero oppure no?

I tricologi di Prontocapelli hanno spesso risposto a questa domanda, però non è possibile dare una risposta univoca poiché è necessario considerare determinati fattori che sono assolutamente personali come ad esempio la situazione tricologica della singola persona, il tipo di trattamento necessario e la composizione della tinta per capelli.

In realtà la caduta dei capelli non preclude il fatto di poter tingere i capelli bianchi anche perché sarebbe un ulteriore problema che si aggiunge a quello esistente.

Le tinte, anche se naturali, tendono solitamente a seccare i capelli e il cuoio capelluto con la conseguenza che una cute già arida, o che necessita di essere ammorbidita per poterla detossinare, rimanga ulteriormente danneggiata. Per questo si consiglia di scegliere tinte per capelli che non presentino nella composizione ammoniaca e acqua ossigenata, quest’ultima tollerabile sono nei casi meno gravi e ad un massimo di 20 volumi.

Le case farmaceutiche producono appositamente per questi problemi tinte tricologiche, che si possono trovare anche in Erboristeria, che garantiscono un’ottima copertura dei capelli bianchi rispettando però al contempo cuoio capelluto e capelli. Queste tinte proteggono il capello dallo sfibramento rinforzandolo ed eliminando il problema delle doppie punte, inoltre, restituiscono la naturale lucentezza.

È sempre consigliabile dopo aver fatto la tinta per capelli, distribuire una maschera a base di cheratina naturale su cute e lunghezze, questa andrà a reidratare il cuoio capelluto senza sporcare o appesantire i capelli.

In alcune circostanze, le tinte a base di Hennè possono seccare eccessivamente i capelli quando vengono preparate in modo poco corretto ecco perché è necessario chiedere informazioni al punto vendita per le corrette modalità d’uso.

Infine, è consigliata o meno la tinta per capelli?

Si può dare una risposta positiva all’uso di tinte tricologiche per trattare cute e capelli con problemi poiché essendo a base naturale rispettano l’equilibrio del cuoio capelluto senza danneggiarlo, sono invece sconsigliate tinte per capelli aggressive specialmente per chi ha problemi di caduta dei capelli, è comunque indicato chiedere il parere di un esperto prima di procedere con qualsiasi trattamento.

Effettua il check-up gratuito

Ti aspettiamo nelle nostre sedi di Rovigo e Ferrara per un consulto con i nostri tricologi!


Leggi anche questi articoli