Analisi capelli – Fototricogramma

Il fototricogramma, al pari del tricogramma, punta ad analizzare la salute del capello, sfruttando però il confronto tra immagini del cuoio capelluto catturate in differenti momenti. Si effettuano fotografie di aree del cuoio capelluto di 1 cm quadrato, precedentemente rasate con una lunghezza di 2 mm. Dopo circa 30/60 giorni, ripetendo la foto della stessa superficie è possibile contare il numero di nuovi capelli in crescita, quindi in fase di cosiddetta anagen. Si tratta di una tecnica sicuramente utile, sebbene possegga dei limiti: l’area di analisi è piccola (solo 1 cm quadrato, come già menzionato) a causa dei motivi anti-estetici che indurrebbero nel paziente delle rasature di superficie maggiore.

Lo studio dinamico del ciclo del pelo è utile per valutare le differenze in condizioni normali e patologiche.


Leggi anche questi articoli

Manutenzione Integra

L'infoltimento Integra non richiede particolare manutenzione per questo è molto semplice da gestire ed è adatto a tutte quelle persone … Vedi articolo