Come scegliere la parrucca giusta?

parrucca giusta

Ogni donna o uomo che indossa una parrucca desidera sentirsi a proprio agio e realizzato, ecco perché la scelta della parrucca giusta è molto importante. La parrucca è un investimento che dura nel tempo ed è quindi necessario prendersene cura nel modo adatto, seguendo delle semplici regole consigliate dagli esperti del settore.

Come scegliere la parrucca adatta? Ecco qualche semplice considerazione.

COME DEVE ESSERE LA PARRUCCA?

leggera
traspirabile
anallergica

CHE TIPI DI PARRUCCA ESISTONO?

Per prima cosa ci si deve informare sulle tipologie di parrucche in commercio, ne esistono vari tipi in base alla composizione:

Parrucche naturali
Parrucche in fibra sintetica

Le parrucche naturali sono composte di capelli umani, possono avere un’ampia gamma di colori, inoltre i capelli possono essere acconciati in modi diversi (lisci, ricci, mossi). Una delle caratteristiche principali di queste parrucche è la leggerezza, una volta indossate, non causano problemi di appesantimento sulla testa. Sono inoltre rinomate per l’alta qualità della lavorazione e dei materiali. Le parrucche naturali durano a lungo se trattate nel modo corretto, richiedono però la piega dopo il lavaggio.

Le parrucche in fibra sintetica, negli ultimi anni grazie all’avanzamento tecnologico, sono arrivate ad assumere le caratteristiche di leggerezza del capello naturale. La parrucca di questo tipo è pronta per essere indossata, poiché mantiene la forma originale e lo stile della pettinatura anche dopo il lavaggio. La parrucca in fibra è di facile manutenzione e dura più o meno quanto quella in capelli naturali.

Un altro elemento importante da valutare è la lavorazione della calotta della parrucca, cioè di quella parte che va a diretto contatto con la cute e sulla quale sono fissati i capelli (siano essi naturali o sintetici).

La tipologia di lavorazione più diffusa è il monofilamento. Si tratta di una struttura molto leggera che permette una grande traspirabilità e trasparenza, in quanto, una volta indossato darà visibilmente l’idea del vostro cuoio capelluto. Il monofilamento è la lavorazione preferita per avere un effetto naturale e mantenere una buona ossigenazione della cute.

È importante che la parrucca sia anallergica, per evitare fastidiose reazioni da parte della pelle a contatto con calotta e capelli.
La parrucca deve essere accompagnata dalla dichiarazione di conformità relativa al rispetto della direttiva CEE.

È POSSIBILE REGOLARE LA DIMENSIONE DELLA PARRUCCA?

Tutte le parrucche sono regolabili, in quanto all’interno nella parte posteriore, hanno elastici o strisce di velcro che permettono di adattarla alla dimensione alla testa. Esistono inoltre parrucche fatte su misura per soddisfare tutte le esigenze al fine di poterle indossare fino a completa ricrescita dei propri capelli.

COME INDIVIDUARE IL MODELLO PIU’ ADATTO?

Un’analisi accurata per individuare il modello più adatto alla forma del viso del cliente è quella condotta dal personale specializzato del centro tricologico che può mettere a servizio del soggetto la sua competenza ed esperienza. I parametri che solitamente sono seguiti dagli esperti sono i seguenti:

analisi della persona (tipologia del viso, stile, comportamento e abbigliamento)
ascolto delle esigenze del cliente

Per chi volesse acquistare la parrucca on-line e quindi non avvalersi del parere di un esperto, può seguire dei semplici consigli. Si tratta di consigli e non regole perché ogni viso ha la sua particolarità e potrebbe adattarsi a modelli anche molto diversi tra loro.

Tipologie di viso:

viso lungo e magro: è consigliato un taglio corto e sbarazzino che metta in evidenza il volto.
• viso tondo: si adatta bene un taglio voluminoso nella parte alta e più contenuto ai lati.
• viso a forma di cuore: un taglio perfetto è quello medio lungo con una frangia appena accennata.
• viso squadrato: per addolcire i tratti del volto si suggerisce un taglio lungo e possibilmente una pettinatura mossa o riccia.

MANUTENZIONE E DURATA DELLA PARRUCCA

Come già accennato, la parrucca richiede una certa cura per poterla mantenere e farla durare più a lungo. Se indossata spesso essa, richiederà di essere lavata con maggior periodicità (circa un volta a settimana) e almeno una o due volte a stagione dovrà essere portata a lucidare per mantenere il capello sempre bello e brillante.

È importante utilizzare dei prodotti appositi per il lavaggio della parrucca.

Ci sono diversi fattori che influiscono sulla durata di una parrucca, come:

il tipo di capello da cui è composta (naturale o in fibra)
la frequenza con la quale è indossata (tutti i giorni o a periodi)
la cura e la manutenzione apportata (uso di sostanze adatte)

LA SPESA DELL’ACQUISTO DELLA PARRUCCA E’ DETRAIBILE?

La spesa dell’acquisto della parrucca è detraibile, in quanto rientra tra le spese sanitarie e prevede una detrazione Irpef del 19% del costo sostenuto. I documenti da presentare in sede di dichiarazione dei redditi sono la fattura e la documentazione medico sanitaria.

 


Leggi anche questi articoli

Manutenzione Integra

L'infoltimento Integra non richiede particolare manutenzione per questo è molto semplice da gestire ed è adatto a tutte quelle persone … Vedi articolo