Prurito capelli

Il sintomo del prurito è legato ad alcune anomalie del cuoio capelluto come la dermatite seborroica. La sensazione di prurito è direttamente proporzionale alla sensibilità, suscettibilità, intolleranza e reattività della cute.

Il prurito è un fenomeno molto fastidioso, le possibili cause sono:

  • stress;
  • intossicazione cutanea;
  • scarsa circolazione sanguigna;
  • cute molto tesa;
  • eccessiva sudorazione;
  • eccessiva secrezione sebacea;
  • polveri o smog.

Il primo step per risolvere il problema è igienizzare a fondo il cuoio capelluto attraverso dei trattamenti con apparecchiature tricologiche come l’Ossigenoterapia. Questo è sicuramente un valido strumento che aiuta a risolvere il fastidio ma altrettanto importante è l’utilizzo di prodotti igienici specifici coadiuvanti rispettando modi e frequenza indicati da uno specialista.


Leggi anche questi articoli

Trapianto di capelli: quando ricrescono i capelli?

Quali sono le tempistiche di ricrescita dei capelli dopo essersi sottoposti al trapianto di capelli? Nelle prime settimane i miglioramenti sono quasi impercettibili ma vediamo assieme quali sono le tempistiche!

Telogen

È la fase di riposo e il periodo terminale durante il quale il capello si trova ancora nel follicolo pilifero … Vedi articolo