Composizione chimica del capello

I capelli hanno un elevato contenuto di cheratine dure, in particolare le alfa-cheratine sono fibroproteine che costituiscono la corteccia del pelo. Esse hanno forma elicoidale e sono incluse in una matrice amorfa di proteine non fibrose (costituita da proteine ad altissimo o alto contenuto di zolfo e da proteine ad alto contenuto di tirosina e glicina). La resistenza alla trazione del capello è conseguenza diretta dell’interazione tra cheratine e proteine della matrice che ingloba le proteine stesse.

Sostanzialmente i capelli e i peli sono per il 95% fibre proteiche caratterizzate dalla presenza di aminoacidi solforati come la cisteina e la cistina, per il restante 5% acqua, pigmento melanico, lipidi e oligoelementi. Il capello si compone di:

  • Carbonio
  • Ossigeno
  • Azoto
  • Idrogeno
  • Solfo

Le proteine fibrose che compongono il capello sono dette cheratine, polimeri che si formano a partire dagli aminoacidi, in particolare nelle cheratine sono presenti 17 dei 20 aminoacidi essenziali e nel capello sono presenti svariate cheratine con diversi rapporti fra gli aminoacidi e con pesi molecolari diversi (( Prosepio, op.cit. )) in particolare gli aminoacidi citati sono:

  • Acido glutamico
  • Cistina / Cisteina
  • Serina
  • Arginina
  • Prolina
  • Treonina
  • leucina
  • Acido aspartico
  • Valina
  • Alanina
  • Lisina
  • Isoleucina
  • Fenilalanina
  • Tirosina
  • Istidina
  • Triptofano
  • Metionina
  • Glicina

Il comportamento chimico globale del capello può variare a seconda delle diverse cheratine presenti.


Leggi anche questi articoli

Meccanica del capello

La meccanica del capello va analizzata tenendo ben presente che i capelli sono strutture fibrose, l’elemento basilare è quindi costituito … Vedi articolo