Acconciature per l’estate 2012: la coda di cavallo

coda cavallo_capelli

La coda di cavallo è una acconciatura pratica e comoda, giusta per questa calda stagione estiva, con la quale è possibile sbizzarrirsi con alcune simpatiche varianti. Una soluzione immediata per sistemare i capelli, anche i più ribelli, in moltissime occasioni, è un’acconciatura semplice che non perde mai il suo appeal. I capelli devono necessariamente avere una certa lunghezza per poterli raccogliere in code di cavallo di diverso tipo, alcune particolari, voluminose, intrecciate o minimal, come quelle di alcune star del mondo dello spettacolo.

La coda di cavallo è spesso associata ad un look casual, da “indossare” quando non si ha tempo e voglia di occuparsi della propria pettinatura. Ultimamente però è diventata una acconciatura glamour con diverse opzioni, portata da moltissime star del cinema e dello spettacolo come Gwyneth Paltrow e Penelope Cruz. Code laterali ideali per chi ha i capelli mossi oppure portate molto in alto, trecce morbide o con ciocche più o meno ondulate. Recentemente sono di tendenza le code morbide portate basse e laterali, un look molto versatile adatto per differenti situazioni, formali e non. Per ricreare questa pettinatura molto floreale è opportuno legare i capelli lateralmente e poi delicatamente con le dita allentate i capelli sopra l’orecchio e liberate alcune ciocche. Più naturale è il risultato e meglio è per questa acconciatura.

La coda di cavallo è un look perfetto per l’estate, comodo, fresco e personalizzato in base al viso della persona che lo porta, particolarmente indicato per chi vuole mantenere i capelli lunghi anche in questa calda stagione estiva. Una valida alternativa può essere il taglio corto e scalato, con influenze rock come quello di Emma Marrone e Dolcenera.


Leggi anche questi articoli

Manutenzione Integra

L'infoltimento Integra non richiede particolare manutenzione per questo è molto semplice da gestire ed è adatto a tutte quelle persone … Vedi articolo