Acconciature donna per Natale e Capodanno 2013

capelli_acconciatura

Le acconciature più in voga il prossimo anno saranno diverse. Capelli parzialmente raccolti con ciocche che cadono morbide, ma anche pettinature che uniscono la chioma senza lasciare sfuggire nemmeno una ciocca. Passiamo in rassegna alcune acconciature consigliate per le feste di Natale e Capodanno.

La pettinatura apparentemente più semplice da realizzare è la coda di cavallo. Prima di tutto bisogna averli lunghi, poi scegliere, in base al tipo di capello, quale coda realizzare. Ce ne sono di diverso tipo, da quella effetto super preciso, liscissima e tiratissima ma esclusiva e chic, a quella effetto scapigliato, perfetta anche per chi ha i capelli ricci e vaporosi. Se non avete tempo di andare dal parrucchiere e i vostri capelli non necessitano di particolari cure e attenzioni per risultare in ordine, potete procurarvi degli accessori per capelli, come romantici fiocchetti o nastri del colore dell’abito (o contrasto), per legarli in maniera chic.

Tra le moltissime acconciature da scegliere c’è il top knot, più semplicemente conosciuto come chignon alto. Questa è un’ottima pettinatura per le feste, soprattutto se andate ad una festa o ad una cena elegante. Potete anche preferire il classico chignon basso, impreziosito con treccine di diverse dimensioni per ottenere un effetto ricercato.

Per chi ama giocare con il proprio stile proponiamo pettinature che non possono passare inosservate come il fiocco realizzato con i capelli, un’acconciatura sfoggiata tempo fa da Lady Gaga e ora riproposto da chiunque.

Se invece la parola d’ordine è retrò, look anni ‘50, come quello sfoggiato da Adele e Dita Von Teese, come anche le acconciature con onde tipiche degli anni ’20 riproposte ultimamente anche sui più famosi red carpet.

Trecce e treccine sono assolutamente un must degli ultimi anni, purché siano elaborate, particolari, multiple o impreziositi da nastrini colorati. Se legare i capelli non vi soddisfa, in alternativa potete acconciarli in maniera diversa dal solito: portarli lateralmente se li avete lunghi, e, se sono corti, ispirarvi alle pettinature stile anni ’80, che proponevano un grandissimo ciuffo davanti.

Se questi consigli non dovessero bastare potrebbe essere utile rivolgersi al parrucchiere di fiducia o a un centro specializzato che sarà in grado di aiutarvi nella scelta dell’acconciatura giusta per le diverse festività.


Leggi anche questi articoli

Cura dei capelli deboli in inverno

Cosa intendiamo per capelli deboli? Vediamo assieme come curare i capelli deboli, secchi e sfibrati in un periodo delicato come quello invernale.