6 tagli uomo per l’estate 2012

uomo_taglio

Molto spesso risulta difficile trovare un taglio adatto alle nostre esigenze, in quanto siamo bersagliati da mille novità, mille nuove tendenze che vengono proposti dalla società, da internet alle riviste di moda. Oggi siamo qui per proporre a tutti gli uomini quelle che secondo noi sono le 6 acconciature migliori per affrontare al meglio l’estate 2012. La tendenza è per tagli liberi, da acconciare secondo il proprio viso e il proprio stile; l’importante è che siano corti oppure di media lunghezza e scalati. Ma analizziamoli meglio nel dettaglio:

  1. Un taglio “a spazzola”,  molto corto ai lati: nessun ciuffo, nessuna frangia.  Adatto a chi ha una forma del viso ovale o rotonda, questo taglio è l’ideale per chi non bada troppi ai fronzoli ma punta alla semplicità e alla velocità nella “manutenzione” del capello. Data la sua natura di taglio corto e poco elaborato, non richiede particolare cura.
  2. Taglio medio lungo, con capelli mossi ma naturali, spesso evitati perché difficili da gestire o da portare con disinvoltura, ma non sono da sottovalutare. La tendenza vuole il taglio mosso e con frangia, per un acconciatura morbida e corposa.
  3. Taglio capelli scalato, per chi ha uno spirito d’artista, il taglio scalato acquista dinamicità e grinta, semplicemente spettinando i capelli e orientandoli in direzioni diverse. Un accenno di barba e un outfit che non segue i soliti canoni completeranno il look da creativo.
  4. Taglio corto e bagnato: ideale per chi ha i capelli fini, si tratta di un taglio di capelli piuttosto corto con la frangia che, bagnata e con gel, viene portata in avanti. E’ un taglio particolarmente adatto a coloro che hanno la forma del viso a diamante.
  5. Taglio disordinato: può essere eseguito con capelli di media lunghezza e si presta maggiormente a chi è ondulato di natura. Ideale se si ha un viso quadrato o dai lineamenti decisi. Spettinati trattati con cere modellanti che danno sostegno che sostituiscono quasi completamente il gel che spesso rende i capelli troppo duri.
  6. Taglio rasato ai lati e ciuffo in alto, magari scolpito con la brillantina, o anche riga al lato e capelli quasi dritti con frangia che scende dritta di lato ma qui stiamo trattando un anomalia in un panorama caratterizzato da tagli molto liberi e senza obblighi proprio per assecondare la stagione.

Ovviamente il consiglio è di seguire la moda facendo sempre attenzione a restare fedeli al proprio stile e soprattutto al proprio volto senza caricarsi di aspettative che potrebbero non essere rispettate: quello che sta bene ad una persona non è detto stia bene ad un’altra e prima di cambiare radicalmente aspetto e poi pentirsi è bene sentire il parere di un esperto, perchè prima di qualsiasi intervento la cosa più importante è conoscere i propri capelli.


Leggi anche questi articoli

Lavaggio parrucca

Il lavaggio della parrucca è importante per l’igienizzazione stessa della calotta interna e per asportare tutte le sostanze che quotidianamente … Vedi articolo

Condizionante

È un prodotto in crema, utilizzato per la cura dei capelli, per migliorare la lucentezza, lubrificazione, resistenza, pettinabilità, con effetto antistatico. … Vedi articolo

Districante

Si tratta di un trattamento che riduce la formazione di nodi e doppie punte disciplinando i capelli crespi, inoltre, protegge … Vedi articolo

Tricopress

Si tratta di un macchinario in grado di svolgere un massaggio al cuoio capelluto ed è particolarmente utilizzato nei trattamenti … Vedi articolo