Tricomalacia

La tricomalacia è descritta come una calvizie a chiazze in cui alcuni follicoli sono otturati e contengono capelli sottili e corti, anomali e rigonfi. La tricomalacia è la conseguenza di ripetuti traumi dovuti alla deleteria mania di tirarsi e attorcigliarsi i capelli con le dita (tricotillomania). L’esame microscopico dimostra che nella porzione al di sopra del bulbo, le cellule del fusto appaiono staccate e il capello è informe e parzialmente distrutto.


Leggi anche questi articoli

Trapianto di capelli: quando ricrescono i capelli?

Quali sono le tempistiche di ricrescita dei capelli dopo essersi sottoposti al trapianto di capelli? Nelle prime settimane i miglioramenti sono quasi impercettibili ma vediamo assieme quali sono le tempistiche!

Telogen

È la fase di riposo e il periodo terminale durante il quale il capello si trova ancora nel follicolo pilifero … Vedi articolo