Tintura permanente (ad ossidazione)

Le tinture ad ossidazione si basano sulla trasformazione ossidativa di basi incolori e sulla loro polimerizzazione con copulanti.
Vengono definite permanenti in quanto colorano stabilmente i capelli e non vengono asportate anche dopo ripetuti lavaggi, ma possono essere eliminate solo con la tecnica del decapaggio.
I vantaggi pratici delle tinture permanenti sono molteplici in quanto:

  • Coprono i capelli bianchi;
  • Modificano il colore naturale dei capelli;
  • Consentono di schiarire e tingere contemporaneamente.

Per ottenere la tinta permanente attraverso il processo ossidativo si parte da molecole non colorate, cioè da intermedi incolori che diventano colorati e coloranti attraverso un duplice processo di ossidazione e condensazione.
Gli intermedi comprendono le basi ed i copulanti per dar luogo al processo tintoriale richiedono la presenza di agenti ossigenanti come l’acqua ossigenata e di un ambiente alcalino, ottenuto con aggiunta di ammoniaca.


Leggi anche questi articoli