Pseudomoniletrix

Lo Pseudomoniletrix è un’alterazione simile al moniletrix che presenta però rigonfiamenti del fusto di dimensioni variabili. Lo pseudomoniletrix si presenta a seguito di traumi e non è ereditario, le fratture si manifestano in corrispondenza dei rigonfiamenti e non si assiste solitamente ad anomalie del follicolo.

Lo pseudomoniletrix può svilupparsi in presenza di styling troppo aggressivo che porta uno stress eccessivo alla fibra del capello, può concomitare con altre alterazioni come tricoressi nodosa o Bubble Hair. La terapia prevede l’esclusione delle cause di eccessivo stress per il capello e di eventuali interazioni chimiche che possano causare questo trauma.

Riferimenti utili:

  • Bentley-Phillips B, Bayliss MA. Letter: Pseudo-monilethrix. Br J Dermatol. 1975 Jan;92(1):113-4.
  • Phillips BB, Bayles MA, Grace HJ. Pseudo-monilethrix: further family studies. Humangenetik. 1974;25(4):331-7.
  • Bentley-Phillips B, Bayles MA. A previously undescribed hereditary hair anomaly (pseudo-monilethrix). Br J Dermatol. 1973 Aug;89(2):159-6

Leggi anche questi articoli

Trapianto di capelli: quando ricrescono i capelli?

Quali sono le tempistiche di ricrescita dei capelli dopo essersi sottoposti al trapianto di capelli? Nelle prime settimane i miglioramenti sono quasi impercettibili ma vediamo assieme quali sono le tempistiche!