Moniletrix

moniletricosi (o moniletrix) è un difetto di sviluppo dei peli, in modo particolare dei capelli, che presentano una serie di strozzature e dilatazioni e un’estrema fragilità.
È una malattia ereditaria che insorge nella maggior parte dei casi dopo la nascita ed è spesso associata ad un eccessivo spessore dello strato corneo dell’epidermide. Alla nascita i capelli sono del tutto normali e solo dopo qualche mese comincia la loro alterazione. Esistono anche pazienti colpiti in età adulta, per la quale non vi è nulla da fare, se non rivolgere grande attenzione alla cura dei capelli, soprattutto la pettinatura e la spazzolatura.

Segnaliamo anche uno studio sul tema:

Pearce EG, Smith SK, Lanigan SW, Bowden PE. Two different mutations in the same codon of a type II hair keratin (hHb6) in patients with monilethrix. J Invest Dermatol 1999 Dec;113(6):1123-7


Leggi anche questi articoli

Trapianto di capelli: quando ricrescono i capelli?

Quali sono le tempistiche di ricrescita dei capelli dopo essersi sottoposti al trapianto di capelli? Nelle prime settimane i miglioramenti sono quasi impercettibili ma vediamo assieme quali sono le tempistiche!

Telogen

È la fase di riposo e il periodo terminale durante il quale il capello si trova ancora nel follicolo pilifero … Vedi articolo