Cute unta o untuosità cutanea

Il problema della cute unta, oggi è molto diffuso tra i giovani, che ne soffrono in misura maggiore. L’untuosità cutanea è legata all’alterazione dell’attività delle ghiandole sebacee e, quando la loro secrezione è abbondante, si manifesta in modo molto vistoso ed il sebo si manifesta sulla pelle presentandosi con un aspetto lucido e brutto da vedere.

Il sebo si forma attraverso un processo di distruzione di molte cellule, infatti le cellule olocrine, dopo alcuni giorni si distruggono e rilasciano il liquido. Il sebo è una miscela di grassi, di vario tipo e quando viene a contatto con il sudore si mescola ed emette cattivo odore.

Molto spesso il sebo in eccesso presente sul cuoio capelluto unge i capelli e genera un aspetto poco gradevole nella capigliatura. Inoltre la grande quantità di sebo che si intasa nel cuoio non permette al bulbo pilifero di svolgere la sua funzione normale e nemmeno al cuoio di respirare. Sarà urgente, in questo caso, ricorrere a trattamenti specifici e a shampoo specifici per l’eliminazione del sebo in eccesso.


Leggi anche questi articoli

Come lavare i capelli grassi

L’eccesso di grasso nei capelli è una problematica comune a uomini e donne, che dipende da molti fattori e può diventare permanente se non curata con prodotti e trattamenti antigrasso adatti. Vediamo come lavare i capelli grassi correttamente per curare l’eccesso di grasso nella chioma.

Secrezione sebacea

Come noto, le ghiandole sebacee hanno la funzione di produrre il sebo. Le ghiandole sono presenti nella maggior parte nel cuoio … Vedi articolo