Cute grigiastra

Le problematiche che portano ad una cute grigiastra sono sostanzialmente due:

  • presenza di tossine;
  • scarsa circolazione linfatica.

Può però accadere anche che la colorazione cambi in seguito a stratificazione di cellule epiteliali morte o presenza di sebo in eccesso. Lo stesso può accadere anche in soggetti esposti a polveri o vapori.
La normalizzazione della problematica avviene utilizzando prodotti detossinanti e praticando specifici massaggi con apparecchiature apposite come il Tricopress, si raccomanda, inoltre, una particolare cura dell’igiene.


Leggi anche questi articoli

Trapianto di capelli: quando ricrescono i capelli?

Quali sono le tempistiche di ricrescita dei capelli dopo essersi sottoposti al trapianto di capelli? Nelle prime settimane i miglioramenti sono quasi impercettibili ma vediamo assieme quali sono le tempistiche!